Come lo facciamo?

  • La priorità nelle nostre azioni è il recupero dei crediti stragiudiziale.
  • Le nostre azioni caminciamo dal diretto contatto con la ditta debitrice. Dopo il primo contatto determiniamo la strategia del recuepro da intraprendere. I successivi passi è di ottenere dalla ditta che ritarda con i pagamenti il Piano del Rientro del Credito, di monitorarlo fino al saldo totale del credito compreso gli interessi ed i costi del recupero.
  • Il recupero del credito cominciamo dalla Valutazione del Credito Gratuita. Facciamo una verifica preliminare della situazione della ditta debitrice. Nel caso la valutazione risulta positiva iniziamo le negoziazioni con il debitore.
  • Una volta ottenuto il Piano del Rientro del Credito lo monitoriamo fino al saldo totale del credito compreso gli interessi ed i costi del recupero.
  • Sela ditta debitrice rifiuta il pagamento o la collaborazione l’avvocato invia un Sollecito di pagamento.
  • L’azione successiva è l’adire le vie legali previo il Vostro consenso. Il titolare della società debitrice di solito convinto che al creditore non vale la pena di andare al tribunale rimane veramente sorpreso quando riceve il Decreto Ingiuntivo.
  • In quel momento tante aziende debitrici decidono di saldare il credito in modo amichevole. Se no, iniziamo l’esecuzione dai conti correnti, dagli immobili, mobili oppure portiamo il debitore al Fallimento.

Interveniamo nei paesi comunitari ed extracomunitari come Serbia, Russia, Kazakistan, Svizzera, Bosnia ed Erzegovina e Norvegia. Recuperiamo i crediti anche in USA, Messico e Singapore.


Nel caso il recupero dei crediti stragiudiziale risulta infruttuoso proponiamo le azioni legali contro la ditta debitrice:

  • il rilascio del decreto ingiuntivo / della sentenza
  • l’esecuzione dal decreto / dalla sentenza
  • il rilascio del Decreto Ingiuntivo Europeo
  • NOVITA’! L’Ordinanza Europea di Sequestro Conservativo sui Conti Correnti
  • la richiesta di fallimento della ditta debitrice
  • la consulenza legale gratuita riguardo la pratica affidata

Nelle azioni legali che riguardano i debitori europei preferiamo il rilascio del Decreto Ingiuntivo nel paese della provenienza del debitore. Così l’esecuzione del credito diventa più veloce ed efficace.

Per recuperare i crediti collaboriamo con i seguenti Studi Legali:

Presentiamo i termini della prescrizione dei crediti in diversi paesi:

La conoscenza di questi termini Vi aiuterà a prendere la decisione di quando affidare il recupero dei crediti.

Austria – 3 anni
Belgio – 10 anni
Bulgaria – 10 anni
Croazia - 3 anni
Cipro – 3 anni
Danimarca – 3 anni
Estonia – 3 anni, orzeczenie sądu 30 lat
Finlandia – 2 anni, accordo volontario – 5 lat, regnante – 5 lat
Francia – 5 anni
Grecia – 5 anni
Irlanda – 6 lat
Italia – 10 anni
Lituania – l'attività economica – 10 anni, accordo di vendita 10 anni
Lettonia – 10 anni
Germania – 10 anni
Polonia – l'attività economica – 3 anni, oaccordo di vendita 10 anni
Portogallo – 20 lat
Romania – 3 anni
Regno Unito – 6 anni
Repubblica Ceca – 4 anni
Slovacchia – 3 anni
Slovenia – 3 anni
Spagna – 15 anni
Svezia – 10 anni
Ungheria – 5 anni

„Siamo un partner interessante per le condizioni di collaborazione ed un contraente affidabile."